Smart Lighting

Illuminazione pubblica adattiva, smart services

L’illuminazione intelligente (smart lighting) si basa sulla possibilità di regolare il flusso luminoso del singolo punto luce in base al flusso di traffico rilevato; in questo modo si ha un notevole risparmio energetico e una maggior sicurezza stradale.

Smart lighting e smart mobilityLa rete di illuminazione pubblica (IP) gioca un ruolo significativo nella gestione di una serie di servizi urbani: monitoraggio del traffico, infomobilità, gestione mobilità elettrica, monitoraggio della qualità dell’aria, sicurezza, interattività sociale.
Di fatto i lampioni diventano hub urbani sensoriali in grado di fornire in tempo reale informazioni sulle esigenze degli utenti consentendol’erogazione dinamica dei servizi. In tal modo la rete dell’IP diventa lo scheletro digitale della città, consentendo abbattimenti dell’energia consumata impossibili con approcci parziali e il contemporaneo abbattimento dei costi della rete infrastrutturale in quanto condivisa da diverse applicazioni.

La piattaforma aperta

Smart lighting e smart mobility 2Attualmente è in fase di sviluppo uno standard di piattaforma aperta per il controllo dell’illuminazione pubblica e degli smart services in grado di assicurare la completa integrazione sia tra le diverse tecnologie di dimmering che di sensoristica. Il percorso intrapreso è indispensabile per la realizzazione della smart city in cui l’interoperabilità tra le tecnologie impiegate garantisce la possibilità di colloquio tra i pali intelligenti, veri e propri hub urbani sensoriali, e i sistema di supervisione urbano.

Infine l’individuazione di protocolli standardizzati apre la strada alla possibilità di definire un pacchetto dati per la certificazione real time (giornaliera o settimanale) del risparmio energetico e del comfort del sistema illuminotecnico.

Il progetto Lumiere

L’ENEA è già da tempo impegnata nel definire processi e standard per la penetrazione sul territorio dell’efficienza energetica nel settore dell’illuminazione pubblica e in particolare favorire la riduzione dei consumi di energia elettrica degli impianti d’illuminazione dei Comuni grazie al Progetto Lumière.
Questo Progetto è dedicato ai Comuni, ai loro Sindaci e amministratori, al fine di supportarli nella programmazione e realizzazione di interventi di efficientamento dei loro impianti d’illuminazione pubblica e nell’acquisizione di una maggiore competenza e consapevolezza nella gestione energetica del territorio.

 

Progetti in corso relativi alla tematica illustrata:
•    City 2.0;
•    Smart Village;
•    Smart Basilicata.