Robotica terrestre, aerea e sottomarina

Le attività riguardano sistemi autonomi intelligenti capaci di muoversi nell’ambiente, interagendo con esso, con molteplici applicazioni: robotica di servizio (domotica, cura degli anziani e dei disabili, intrattenimento e istruzione); robotica per lo spazio; robotica per sorveglianza e sicurezza; robotica per il monitoraggio ambientale ecc.

Con l’obiettivo di acquisire le conoscenze e gli strumenti per la realizzazione di sistemi mobili autonomi per l’ambiente terrestre, aereo e sottomarino, le attività di ricerca e sviluppo principali vertono su:

  • teoria e applicazioni di sistemi di controllo;
  • studio della cinematica, della dinamica, di sistemi perturbati, di filtri predittivi  (es. Kalman) necessari alla guida autonoma o controllata a distanza di veicoli terrestri, aerei e sottomarini;
  • sviluppo di controlli di alto livello (evitamento ostacoli, ripianificazione traiettorie);
  • sviluppo di sistemi di intelligenza artificiale per la pianificazione e il compimento di missioni complesse, per la reazione a situazioni impreviste, per la modellazione dell’ambiente basata sull’integrazione di dati eterogenei multi sensoriali;
  • sviluppo di sistemi di visione artificiale per la guida dei veicoli e per la percezione sensoriale.

I progetti di ricerca relativi a quest’area sono:

  • RAS (Surface Antartic Robot),
  • SARA (Sottomarino autonomo robotizzato antartico),
  • PRASSI (Autonomous Robotics Platform for Emergency and Surveillance of Systems),
  • SAM (Sottomarino autonomo mediterraneo).

Per maggiori dettagli v. Projects about Land, Underwater and Aerial systems.